BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico

L'attività del Bowling comparve nel 2002 quando i proprietari del Centro Bowling Savona, i fratelli Vincenzo e Lino Tomatis, proposero agli Istituti Superiori Secondari il progetto “Bowling & Scuole”.

bowling04

 

Questo progetto consisteva, e tuttora è rimasto invariato, nel portare i ragazzi a giocare a bowling nelle ore curriculari di educazione fisica per un certo numero di lezioni.
Subito questa proposta venne accolta con grande diffidenza. Esistevano molti pregiudizi negativi, sia all'interno della Dirigenza sia da parte di molti Docenti: la scarsa valenza educativa dello sport del bowling in generale ma in primis l'ambiente considerato “non sicuro” anzi addirittura “altamente pericoloso”.
bowling01Dopo queste premesse, Giancarlo Bossolino, insegnante di scienze motorie, che si era dichiarato disponibile a introdurre tale progetto nell'attività sportiva scolastica, dovette faticare non poco per convincere il collegio docenti ad approvare tale disciplina nel POF (piano di offerta formativa), ma i fatti sin dall'inizio, ma soprattutto alla lunga gli diedero ampiamente ragione. Si iniziò così l'attività al mattino e le novità, come sempre, portano grande entusiasmo tra i ragazzi. A fine anno scolastico il Centro Bowling Savona organizzò il primo trofeo “Bowling & Scuole” a cui parteciparono i tre Istituti che avevano aderito al progetto: l'ITIS Galileo Ferraris, il Nautico Leon Pancaldo i i Geometri del Leon Battista Alberti. Vennero selezionati dieci ragazzi del biennio e altrettanti del triennio che rappresentassero gli Istituti partecipanti. Fu una gara “esplorativa”, in quanto nessuno conosceva la forza e la preparazione delle altre squadre. Vinse l'ITIS “Ferraris per soli 6 birilli in più sui “cugini” dei Geometri (a quei tempi “vicini di palestra nel plesso di Via la Rocca). Questa vittoria creò entusiasmo e dall'anno successivo si pensò di creare un Gruppo Sportivo Scolastico di Bowling vero ebowling02 proprio con allenamenti settimanali mirati al miglioramento tecnico. Fu un successo di iscrizioni. Circa 25/30 ragazzi partecipavano settimanalmente all'attività pomeridiana e i risultati si videro sin da subito, ma ancor più negli anni a seguire. Ormai all'interno dell'Istituto era scoppiata la bowlingmania. Per abituare i ragazzi alla competizione e alla gestione dell'emotività in vista del torneo “Bowling & Scuole” di fine anno vennero organizzati molti tornei interni: a fine ottobre il torneo di Halloween, a metà dicembre il classico torneo di Natale. a febbraio il torneo di Carnevale, ad aprile il torneo di Pasqua e prima del Trofeo di fine anno la gara d'Istituto in cui si proclamavano i campioni maschili e femminili del biennio e del triennio. Tutte queste manifestazioni interne permisero, e permettono tuttora, di preparare al meglio i ragazzi e di selezionare non solo i migliori dal punto di vista tecnico ma anche i più meritevoli dal punto di vista dell'impegno e della partecipazione pomeridiana. Questo lavoro certosino anche dal punto di vista della socializzazione permise a molti ragazzi, anche tra i più timidi, di entrare a far parte di un gruppo sportivo competitivo dove la regola esistente fosse “io gioco insieme a te, non contro di te”. Ormai il Ferraris era diventato una macchina da guerra imbattibile, il lavoro settimanale stava pagando tantissimo e i risultati non si fecero attendere rafforzando ancor più l'impegno e l'autostima dei ragazzi. Questa eco di risultati incoraggiò anche molti altri Istituti Superiori di Savona e Provincia ad iniziare un'attività simile, così che il Trofeo “Bowling & Scuole” divenne una vera e propria gara provinciale arrivando sino a 9 Istituti partecipanti, una kermesse importante a tal punto che invogliò i migliori ragazzi ad iscriversi all'attività federale della FISB.

bowling05Naturalmente il Ferraris continuò a sviluppare l'attività pomeridiana e di conseguenza a vincere, ininterrottamente e sempre a mani basse, i Trofei “Bowling & Scuole” dal 2002 al 2014. Intanto la FISB pensò bene nel 2005 di organizzare i campionati studenteschi a squadre. Quale migliore occasione per dimostrare, anche all'interno dell'Istituto, la grande importanza di uno sport cosiddetto di “seconda fascia” ma che insegna ai ragazzi l'applicazione, la concentrazione, la precisione del movimento. Quale altro sport permette il raggiungimento di un obiettivo immediato (lo strike) attraverso tutto questo? Il Bowling sicuramente si. L'avventura agli studenteschi iniziò alla grande. Una coppia di ragazzini di seconda Simone Saettone e Alessio Voena si qualificarono subito per la finale regionale che vinsero dopo un emozionante spareggio con i colleghi di quinta dell'ITIS di Cairo Montenotte. La porta alla finale nazionale di Roma era aperta. Naturalmente gli allenamenti si intensificarono per questa grande e prima occasione di diventare campioni d'Italia. I due ragazzini terribili andarono a Roma, accompagnati dal Coach Bossolino, con il cipiglio dei veterani e si aggiudicarono il titolo di Campioni Italiani Allievi.
campionessa italia2012Era l'inizio di un ciclo incredibile di vittorie. Nell'anno successivo si cavalcò l'onda del successo nazionale e molti ragazzi si iscrissero al gruppo sportivo per la prima volta, ampliando il palcoscenico generale, a tal punto che la selezione d'Istituto era diventata praticamente imbattibile. Nel 2006 i campionati studenteschi si trasformarono a squadre a “tris” cioè formate da tre elementi ma non era difficile per il “Coach Boss” trovare le persone giuste. Il Ferraris rivinse il titolo regionale conquistando il “pass” per la seconda finale nazionale consecutiva a Roma. La tris formata da Alessio Voena, Alessandro Pascarella e Davide Franco si presentò con la determinazione di voler bissare il successo dell'anno precedente e così avvenne. Il Ferraris divenne Campione italiano per la seconda volta consecutiva. Unico rammarico fu la finale individuale a sei in cui i nostri si qualificarono quarti, quinti e sesti più per la stanchezza mentale della gara a squadre che per inferiorità tecnica. Nel 2007 si partì subito con l'obiettivo di andare a Roma e cercare il tris consecutivo di vittorie di squadra e cercare la prima medaglia individuale. E così fu. I nostri “tre alfieri tre” conquistarono il terzo titolo consecutivo dopo una battaglia all'ultimo birillo con la fortissima compagine siciliana di Palermo che annoverava anche un giocatore della nazionale italiana di bowling Under 19. Ma la vera soddisfazione fu la vittoria della medaglia d'oro individuale di Alessandro Pascarella e il bronzo di Alessio Voena. Nel 2008 l'Istituto era in festa. Si celebrava il 70° anniversario della nascita dell'istituto (1938-2008).

campioni italia2012Naturalmente quale buona occasione se non quella di portare lustro alla bacheca sportiva? Dei tre moschettieri Alessandro Pascarella aveva dato forfait e così venne inserito, con i riconfermati Voena e Franco, il campione albanese di getto del peso Meri Dervishi e scelta più azzeccata non poteva essere. Ancora una volta si divenne campioni regionali e si andò per la quarta volta consecutiva a Roma per difendere il titolo tricolore. Fu una performance eccezionale, Non solo la squadra diede spettacolo con giocate di alta classe, di fronte ad un folto e chiassoso pubblico, vincendo nuovamente il titolo italiano e inoltre i nostri “tre moschettieri tre” si classificarono ai primi tre posti nella finale individuale in cui Davide Franco si impose su un grande Dervishi mentre Alessio Voena soffiò all'ultimo tiro un bronzo al collega della squadra pugliese. Tutto il pubblico del bowling romano dell'Acquacetosa si alzò in piedi di fronte allo strapotere della squadra savonese che sulle note dell'Inno di Mameli alzava. ancora una volta, la quarta consecutiva, la coppa più grande. Dopo la pausa del 2009, l'anno successivo toccò stavolta alle ragazze del Ferraris conquistare il titolo provinciale prima, regionale poi e andare pertanto a Roma per provare ad imitare le gesta epiche dei loro colleghi maschi. Era una squadra molto giovane, tutte ragazzine di terza che per la prima volta si cimentavano in una competizione forse un po' troppo grande per loro. Fu una finale italiana femminile in cui le prime cinque squadre finirono distanziate di neanche 50 birilli. Le nostre campionesse arrivarono ad un passo dal bronzo dopo aver cullato per più di metà gara almeno l'argento. Fatali furono gli ultimi 4 frames, in cui l'emozione e l'inesperienza giocarono un brutto scherzo alle nostre. Grande comunque la soddisfazione per Ilaria Andreotti che conquistò una medaglia d'argento importante nella finale individuale e ponendo le basi per un fantastico 2012.

squadra maschileNel frattempo il Ferraris si era fuso con il Nautico Leon Pancaldo diventando gruppo sportivo “Ferraris/Pancaldo”. Le migliori eccellenze sportive di tutte le discipline si stavano unendo. Così fu anche per il bowling. I maschi del corso nautico e le terribili tre ragazzine del corso ITIS Ilaria Andreotti, Camilla Bova e Giorgia Iannelli vinsero il titolo regionale, aggiudicandosi il pass per la finale italiana...ancora una volta, l'ennesima. Quell'anno, per la prima e unica volta, sia la squadra maschile che quella femminile viaggiavano insieme alla ricerca del sogno tricolore. I maschi giocarono benissimo conquistando un bronzo insperato nella gara a squadre e Prussiati bissò il metallo nella finale individuale. Ma furono le ragazze a fare cose straordinarie vincendo il tricolore con la squadra e portandone due di loro alla finalissima individuale dove un'immensa Ilaria Andreotti conquistò la medaglia d'ora sbaragliando le piste senza se e senza ma e un'ottima Iannelli arrivò quinta assoluta. Fu un peccato per la veterana Camilla Bova fuori dalla finale individuale per soli due birilli, sarebbe stato un trionfo. Si dovettero attendere due anni per rivedere un altro titolo ligure con la “tris” formata da Samuele Zaccariello. Michael Berretta e Simone Bruno. Quell'anno, per problemi economici della FISB, si svolsero tre finali italiane zonali (Nord, Centro e Sud Italia). I nostri si presentarono al Bowling di Milano e trovarono come avversarie due compagini lombarde. Fu una finale sotto tono, ovviamente il pathos di Roma non era lo stesso e il clima agonistico neanche, ma i nostri portarono a casa il titolo di Campioni a squadre del Nord Italia, Michael Berretta vinse l'oro individuale, con Simone Bruno sul gradino più basso del podio. Era comunque una soddisfazione per tutto il movimento: due ori e un bronzo. Dopo l'ennesima pausa degli anni dispari, veniamo ai fatti più recenti. Nell'aprile 2016 la squadra composta da Lamperti, Benvenuto, Calogero e Piccardo ha conquistato il titolo regionale battendo in finale i colleghi dell'ITIS di Imperia e del Liceo “Chiabrera/Martini” di Savona. Rimaniamo in attesa di sapere se la finale italiana si svolgerà in quanto la FISB è stata momentaneamente commissariata...ma questa è un'altra storia ..l'ennesima all'italiana.
Il gruppo sportivo però continua in quanto tra pochi giorni ci sarà da “lavare l'onta” dell'unica sconfitta nel”Trofeo Bowling & Scuole” del 2015 per soli 6 birilli (4.298 a 4.292).
Il gruppo-Boss è pronto!

BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolas...
BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico BOWLING – Il Gruppo Sportivo Scolastico

Condividi questo articolo
PLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

lab

lab

leon-pancaldo