LA IV F DEL “FERARIS PANCALDO” PREMIATA AL CONCORSO “BELLACOPIA 2016” DELLA LEGACOOP LIGURIA COOP LIGURIA

corepla 1 1

SAVONA, 16 febbraio – Se la “Forza delle idee” è stato il motto del contest “Bellacopia 2016”, promosso dalla LEGA COOP Liguria, i ragazzi dell'istituto savonese con il loro progetto d'impresa cooperativa “RADON-NO” hanno reso perfettamente l'idea di innovazione.

 Stamattina in una sala gremita di colleghi e docenti alla Camera di Commercio di Genova si è svolta la cerimonia di premiazione per i ragazzi del “Ferraris Pancaldo” e per altri quattro progetti di altrettante scuole liguri delle provincie di Genova, Savona e Imperia. A tutte le scuole, inoltre, sono stati assegnati € 500 di premio.
La manifestazione, svolta con la collaborazione idi partner cooperativi (UnipolSai, Coopselios, Cirfood, Centro Ligure Produttività è stata condotta da Monica Bruzzone, responsabile del progetto “Bellacopia” e sono intervenuti il presidente di LEGACOOP Liguria, Gianluigi Granero, Sara Padoano, del CLP (Centro Liguria per la produttività), Rosangela Conte, responsabile formazione LEGACOOP Liguria.
L'obiettivo proposto dalla LEGACOOP Liguria alle scuole secondarie di secondo grado era quello di simulare la realizzazione di un'impresa cooperativa, basata sui valori di solidarietà, su tematiche alimentari e ambientali. I ragazzi della IVF del “Ferraris Pancaldo” hanno deciso assieme ai docenti, Marino Giacchino, Teresa Arata e Antonio Monteleone, di mettere su un'attività imprenditoriale legata all'ambiente, in particolare hanno voluto concentrarsi sul gas Radon.

corepla 2 2
“Il Radon è un gas naturale – hanno spiegato alla platea Fabio Piccardo assieme a Simone Freccero, due studenti dell'istituto tecnico di Savona – che però in grandi concentrazioni, costituisce il secondo fattore di morte per tumore al polmone, dopo il fumo”.
I ragazzi, sostenuti da Francesca Ottaviani, tutor esterno della società cooperativa “Pandora” che si occupa di progetti legati alla scuola e all'educazione al consumo consapevole, si sono così cimentati nel creare sia da un punto di vista burocratico, con la creazione di un consiglio di amministrazione, l'analisi dei bisogni, l'individuazione di clienti e competitività nel mercato, sia fattuale, una società cooperativa che fornisce un servizio ai clienti di rilevazione del gas Radon e le possibili soluzioni per fronteggiare il problema di inalazioni nocive. I ragazzi hanno, inoltre, ricevuto un supporto tecnico dall'ENEA (Ente nazionale energia e ambiente).
“Siamo orgogliosi dei nostri studenti – ha dichiarato Alessandro gozzi, dirigente del “Ferraris Pancaldo” - per il lavoro che hanno svolto e per l'impegno. Ringrazio anche i docenti che con il loro aiuto continuano nell'opera di formazione di alta qualità".

corepla 3 3

Condividi questo articolo
PLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

lab

lab

leon-pancaldo