CONCLUSA POSITIVAMENTE LA “SETTIMANA DELLE ECCELLENZE”, FRATTANTO 30% IN PIÙ DI ISCRIZIONI RISPETTO ALL'ANNO SCORSO

il magistrato della Corte di Cassazione Pietro Molino ha trattato di legalità e illustrato la vicenda di Costa Concordia del cui procedimento è stato giudice nell'udienza preliminare.ilaria caprioglio
SAVONA, 11 febbraio – Un bilancio più che positivo per la “Settimana delle eccellenze” all'istituto superiore “Ferraris Pancaldo” che ha fornito ai suoi studenti una rosa estremamente variegata di ospiti che ha abbracciato tutte le espressioni attive della vita civile: arte e spettacolo, artigianato ed imprenditoria, diritto e giustizia sociale, scienza e ambiente.
Dunque, un nutrito gruppo di esperti con le loro variegate professionalità si è alternato, questa settimana, dando tanti spunti di riflessione agli studenti del “Ferraris Pancaldo”. Così sono intervenuti il sindaco, Ilaria Caprioglio, che per un giorno ha dismesso i panni di primo cittadino di Savona e ha tenuto una lezione sulle problematiche adolescenziali, parlando dritto al cuore dei ragazzi che hanno seguito con molto entusiasmo il suo intervento; Leonardo Palmisano, sociologo, scrittore e docente presso l'Università di Bari, che ha trattato temi molto scottanti e non sempre avvertiti dalle nuove generazioni come i diritti umani, sfruttamento sul lavoro, caporalato, immigrazione, centri di accoglienza, nuove mafie e sistemi alternativi virtuosi; Riccardo Arena, presidente dell’ordine dei giornalisti di Sicilia, ha invece illustrato la storia, i meccanismi e l’attualità del fenomeno della mafia, in Sicilia e in Italia, lasciando ai ragazzi un filo di speranza sulla possibilità di sconfiggerla; il magistrato della Corte di Cassazione Pietro Molino ha parlato di legalità e ha esposto la vicenda di Costa Concordia del cui procedimento è stato giudice nell'udienza preliminare; il rabbino capo della comunità ebraica di Genova, Giuseppe Momigliano, ha presentato le caratteristiche della religione ebraica, i suoi precetti; Paolo Luppi, Giudice Penale ad Imperia, ha posto l'attenzione su problematiche scottanti quali il femminicidio; il giallista e scrittore Roberto Centazzo ha intrattenuto i ragazzi con trame giallistiche appassionanti; lo psicologo e psicoterapeuta Mauro Selis, nel suo intervento, ha messo in guardia i ragazzi sui pericoli legati alle dipendenze dal gioco d'azzardo; Marco Firpo, docente universitario, ha invece, coinvolto gli studenti con una approfondita trattazione sulla vulcanologia e sismologia.
Poi ancora Federico Basso, creatore dell'”ARA Pacis” presentata la settimana scorsa a Roma, nel suo intervento ha, invece, definito gli aspetti professionali della computer grafica; Sara Zucchetti, fotografa, in particolare per i ragazzi del corso di grafica e comunicazione, ha illustrato tecniche e segreti della fotografia analogica; Renato Fiammarelli, ha trattato la difesa personale;
L'universo musicale è stato raccontato da diversi artisti tra cui il cantautore Zibba, ovvero Sergio Vallarino, il quale ha focalizzato l'attenzione sulla canzone non solo sugli aspetti tecnici ma mettendo in rilievo l'utilità introspettiva e umana della scrittura; dall'intervento dei "Blues and Celtic harmonica" a cura di Matteo Profetto dei Pulin and Little Mice che si sono esibiti in una coinvolgente e ritmatissima lezione-concerto; da Dino Cerruti, contrabbassista varazzino, che ha raccontato la storia e l'evoluzione della musica jazz; dal critico musicale Athos Enrile, il quale ha discusso di musica e critica musicale e Fabio Biale che ha, infine, portato ancora un po' di musica in scuola raccontando brevemente la storia della musica tradizionale europea.
Il mondo dell'associazionismo e del volontariato, invece, è stato ben rappresentato da Telefono donna e dalla presidente Luciana Nanni, da Gabriella Viganego e dalla psicologa Alice Gauna, le quali hanno sensibilizzato gli studenti sulle tematiche legate alla violenza di genere; dall'architetto Nicola Pisani di Medici senza Frontiere ha condotto un prezioso intervento sul tema della migrazione; da Elisa Minaha, di Lega Ambiente che ha presentato l'associazione, le campagne nazionali e le attività organizzate sul territorio ligure e infine dalla Caritas impersonata da Eleonora Raimondo.
Simone Bava, nell'ambito scientifico, ha illustrato le bellezze naturali dell'area protetta di Bergeggi mentre il biologo marino, Paolo Bernat, ha parlato di esplorazione, natura e ambiente incentrando la sua attenzione sugli studi in Antartide.
Il laboratorio teatrale della “Compagnia dei Cattivi Maestri”, alle “Officine Solimano”, ha introdotto un gruppo di studenti al seducente mondo della recitazione e Maurizio De Leo, istruttore della Surf School Liguria, ha affascinato gli studenti con il mondo delle “Tavole”.
Continuano, infine, con straordinario successo le attività sportive organizzate e coordinate dal Gruppo Scienze Motorie dell'istituto tecnico savonese.
Una settimana decisiva, dunque, quella appena trascorsa che, d’altra parte, ha offerto la possibilità di recuperare le carenze riscontate e rinforzare le conoscenze nelle varie discipline a tutti coloro che nella prima fase dell’anno non hanno raggiunto buoni risultati.
Condividi questo articolo
PLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

lab

lab

leon-pancaldo