AL VIA LA “SETTIMANA DELLE ECCELLENZE” AL “FERRARIS PANCALDO”

SAVONA, 4 febbraio – Sarà una settimana densa di appuntamenti importanti con tanti ospiti illustri, quella che si apre lunedì 6 febbraio al “Ferraris Pancaldo” in occasione della “Settimana delle eccellenze”.


Una settimana molto impegnativa per l'istituto savonese che ha organizzato per i propri studenti con una media scolastica alta, una serie di incontri con esperti allo scopo di arricchire, al di là della didattica, il loro bagaglio culturale. Frattanto tutti coloro che non parteciperanno all'evento resteranno nelle classi per recuperare eventuali lacune o per irrobustire la loro preparazione.
“Questa settimana vuole dare continuità all’intenso lavoro finalizzato al successo formativo degli studenti - ha sostenuto il dirigente, Alessandro Gozzi - che trova nello “sportello didattico”, nel progetto “peer to peer” e nel potenziamento della presenza docente in aula, altre azioni messe a sistema in questi anni dalla nostra scuola. La parte dedicata alle eccellenze, intese in senso molto ampio ed inclusivo, presenta anche quest’anno un programma molto ricco e stimolante, all’interno del quale i ragazzi hanno, in questi ultimi giorni, effettuato le loro scelte”.
Un parterre di ospiti importanti, dunque, si alternerà tra il 6 e il 10 febbraio tra gli altri interverranno: Leonardo Palmisano, etnografo, scrittore, giornalista, docente di Sociologia presso Università di Bari, vincitore premio Eboli, già sottoposto a scorta, autore di inchieste sulla mafia ed il caporalato al Sud, su mafia e prostituzione, sulle nuove povertà; Riccardo Arena, presidente dell'ordine dei giornalisti di Sicilia, esperto di criminalità organizzata, che parlerà dei trentennale del maxiprocesso e della mafia oggi in Italia; Pietro Molino, magistrato della Corte di Cassazione, istruttore del processo “Schettino” e del caso Costa Concordia; Paolo Luppi, giudice Penale ad Imperia, conversazione giuridica sui temi di attualità, in particolare il femminicidio; Zibba, musicista, cantautore, autore di testi; Federico Basso, professionista, autore di progetti di grande rilevanza ,tra cui progetto Ara Pacis; Emanuele Dabbono, musicista, cantautore, autore di testi, scrittore, disco di platino come autore di “Incanto” di Tiziano Ferro, coautore dell'ultimo lavoro di Tiziano Ferro e Carmen Consoli; Roberto Centazzo, giallista; Telefono Donna; Maurizio Wurtz, biologo marino; Medici Senza Frontiere; Mauro Selis, psicologo, psicoterapeuta, esperto di dipendenze con particolare riferimento al gioco d'azzardo; Legambiente; Marco Firpo, geologo, sismologo, docente all'Università di Genova; Athos Enrile, scrittore, critico musicale; Sara Zucchetti, fotografa; Simone Bava, direttore Area marina protetta di Bergeggi; Fabio Biale, violinista; il gruppo teatrale “Cattivi maestri” e l'attività sportiva con il gruppo sportivo del “Ferraris Pancaldo”.
“Questa settimana dei recuperi e delle eccellenze è per me un motivo di particolare orgoglio, - ha concluso il dirigente con una nota - anche perché origina da un confronto con i nostri studenti che, ormai due anni fa, mi proposero con determinazione l’intento di costruire un percorso diverso ed innovativo per la nostra scuola, un percorso che sapesse coniugare il recupero delle materie insufficienti con uno sguardo verso il mondo della società civile, dell’arte, della musica, delle battaglie sociali ed altro ancora”.

Condividi questo articolo
PLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

lab

lab

leon-pancaldo