Nasce la rete nazionale degli ITS dell’area energetica, Savona presente

10 Fondazioni in 9 regioni e l'82 per cento degli studenti che ha trovato un’occupazione nel settore dell’efficientamento energetico, anche con il Ferraris Pancaldo

its pannelli

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) dell’area efficienza energetica uniscono le loro forze in una rete nazionale: 10 Fondazioni Its presenti in 9 regioni italiane - Toscana, Veneto, Lombardia, Liguria, Marche, Abruzzo, Calabria, Sicilia e Sardegna - si sono incontrate per la prima volta a Firenze nei giorni scorsi.
Ad oggi, le Fondazioni coinvolte nella rete nazionale hanno promosso circa 40 corsi biennali e coinvolto circa 800 studenti, di cui circa l’82 per cento ha trovato un’occupazione nel settore dell’efficientamento energetico, grazie al percorso di studi svolto e all’esperienza lavorativa fatta attraverso gli stage in Italia e all’estero proposti dai corsi biennali post diploma degli Its.
L’offerta formativa, infatti, coniuga lezioni in aula con stage aziendali sia in Italia che all’estero, puntando a sviluppare figure di elevata specializzazione in risposta alle esigenze del settore e delle aziende.
Fra i soggetti promotori e sostenitori delle Fondazioni Its, insieme alle stesse imprese, ci sono enti locali, ordini professionali, associazioni di categoria, Dipartimenti e Poli tecnologici delle università e istituti scolastici, con cui esiste un costante rapporto di collaborazione.
“Grazie alla rete e al coordinamento che ne deriverà - afferma Luciano Carapelli, presidente della Fondazione Its ‘Energia e Ambiente’ della Toscana che ha organizzato e coordinato il primo incontro - potremo rafforzare il lavoro fatto finora dagli Its sui singoli territori e valorizzare la rilevanza strategica che il settore dell’efficientamento energetico sta assumendo sia nell’opinione pubblica che tra i governi, quale base imprescindibile di un’economia sostenibile e attenta al futuro del pianeta, come è stato confermato anche dai risultati emersi dalla recente Conferenza mondiale sul clima di Parigi”.

Obiettivi della rete nazionale
La rete nazionale degli Its dell’area efficienza energetica lavorerà in maniera coordinata per rafforzare e consolidare, a livello regionale e nazionale, un’offerta formativa basata su un’istruzione tecnica superiore di qualità, capace di formare figure altamente specializzate, caratterizzate da competenze e professionalità adeguate per le richieste di un mercato in continua evoluzione.
Attraverso la condivisione del protocollo, gli Its della rete nazionale punteranno anche a rafforzare la loro posizione nel sistema di istruzione nazionale ed europeo, sviluppando la cooperazione e il coordinamento tra di loro e condividendo esperienze e buone pratiche, lo sviluppo di progetti condivisi e crescenti sinergie con altri soggetti, dalle aziende alle associazioni di imprese fino agli ordini professionali. Un ulteriore obiettivo primario sarà il crescente sostegno alla formazione tecnico-pratica, elemento di forza dell’offerta proposta dagli Its.

Nel primo incontro della rete i temi centrali affrontati e discussi sono stati:
- il potenziamento dei modelli di mobilità all’estero attraverso il programma europeo Erasmus + per gli allievi che devono realizzare gli stage aziendali
- lo sviluppo di collegamenti della rete Its dell’area efficienza energetica con cluster nazionali di settore e aziende sui territori.

Nel 2010 è stata costituita a Savona la Fondazione “Istituto Tecnico Superiore per l’Efficienza Energetica”.
La Fondazione, che ha sede presso il “Ferraris-Pancaldo” in Via Rocca di Legino a Savona, è costituita da:
- Istituto Ferraris-Pancaldo,
- SPES
- Università degli studi di Genova
- Provincia di Savona
- Comune di Savona
- Mondo Marine S.p.A.
Quest’anno siamo al quarto corso biennale (il primo corso è iniziato il 26 marzo 2012)
Attualmente frequentano il quarto corso 25 studenti, il corso è iniziato il 3 novembre 2015 e terminerà a fine settembre 2017.
I diplomati in questi anni sono stati: 21 (primo corso), 13 (secondo corso) e 14 (terzo corso).
70 gli insegnanti coinvolti in media per ogni corso
Le selezioni del prossimo corso (il quinto) saranno effettuate presumibilmente a ottobre 2016

Per info:
Ferraris-Pancaldo Via Rocca di Legino, 35 - 17100 Savona tel. 019/801551 chiedere dei professori Franco Lolli e Michela Pace e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SPES S.c.p.A. - Settore Formazione Campus Universitario di Savona - Via A. Magliotto, 2 - 17100 - Savona
tel.: 019/21945485 - 019/21945480 chiedere alla dott.ssa Claudia Giacchino

sito : www.its-savona.it

Condividi questo articolo
PLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

lab

lab

leon-pancaldo