LA STORIA DELL'ISTITUTO NAUTICO "LEON PANCALDO"

L'Istituto tecnico Nautico Leon Pancaldo di Savona ha origini molto antiche dal 1856 tra tradizione e modernità. Nell'anno 1856 una piccola scuola di nautica allocata in una sala del Municipio di Savona segna l'avvio di una prestigiosa tradizione marinaresca: il Regio Istituto Nautico Leon Pancaldo che prende il nome dal Savonese omonimo.

Passato dalla Marina Mercantile e Militare al Ministero della pubblica istruzione, in più di 150 anni di storia, forma centinaia di Ufficiali di Coperta, di Macchine e da oggi anche Logisti che hanno dato e daranno un prezioso contributo tecnico ed umano, portando il nome della città di Savona in tutto il mondo.

Esercitazioni in mare, nei laboratori di chimica, fisica, navigazione e meteorologia ed elettrotecnica, unitamente alla pratica in officina e in aziende di mercato, hanno contribuito da sempre al completamento della preparazione teorica-pratica degli allievi, rendendoli in grado di confrontarsi positivamente col mondo del lavoro e di distinguersi per la propria professionalità.

Oggi come allora L'Istituto offre sicuri sbocchi lavorativi nel settore della navigazione e quelli ad esso collegati nell'ambito portuale attualmente in grande espansione, senza tuttavia scordare la possibilità di una prosecuzione degli studi sia universitari, sia in Accademia Militare, secondo le attitudini e capacità personali degli allievi.

La nostra scuola inoltre propone attività di addestramento con uscite regolari di uno o più giorni sulla Nave scuola “Leon Pancaldo” ( Ketch a due alberi, 18.50 metri, 10/12 posti letto, cucina, dinette e tripli servizi) completa l'esperienza formativa degli studenti mettendoli a contatto diretto con il mare.

A disposizione di tutti gli studenti, delle famiglie e di tutta l’utenza savonese e non, l’associazione “Amici del Nautico” supporta la scuola con l’istituzione di una Mostra Permanente delle Scienze Nautiche che attesta l’importanza del Regio Istituto Nautico Leon Pancaldo. Essa è sita nella ex sede storica in Piazza Cavallotti e raccoglie, cataloga ed espone una notevole mole di strumenti, reperti, modelli e lo storico Planetario tutt’oggi in funzione e a disposizione della cittadinanza.

Nella storia dell’Istituto Nautico “Leon Pancaldo” sono molti i ricordi di eventi importanti:

nel 1992 l’Istituto Nautico ha partecipato alla regata Colombiana fino all’Atlantico,

nel 1996 alla Cutty Sark a Palma de Mallorca

nel 2002 ha vinto la Mediterranean Odyssey, durata ben 75 giorni, portata avanti da 80 allievi e 20 docenti sulle sponde del Mediterraneo, da Genova a Corfù attraverso Italia, Francia, Spagna, Malta, Tunisia e Grecia

nel 2006 in occasione delle celebrazioni del 150° anniversario della fondazione del Nautico è stato istituito con la collaborazione della Lega Navale il trofeo “Leon Pancaldo” (regata tra tutti i nautici della Liguria).

La presenza della “Leon Pancaldo” non è mai mancata a manifestazioni di pregio come il raduno delle vele d’epoca ad Imperia, il Salone Nautico a Genova, e a tante regate di rilevanza nazionale ed internazionale.

Dal 2011 la nave scuola “Leon Pancaldo” è anche al servizio dei ricercatori di Fondazione Cima per il monitoraggio del nostro ecosistema marino. Quello che è iniziato è un nuovo percorso di grande pregio per la scuola, per la scienza e per la ricerca; l’obiettivo è quello di tutelare e valorizzare il patrimonio unico e fondamentale per il nostro territorio, la nostra economia e il futuro di tutti i giovani.

Condividi questo articolo
PLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_CONTENT_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT

lab

lab

leon-pancaldo